Vai al contenuto
Home » Appello a tutti i motociclisti

Appello a tutti i motociclisti

Cari amici motociclisti,

Il tempo migliora sempre di più e le nostre uscite sono sempre più lunghe e piacevoli. L’aria fresca, i panorami mozzafiato e la libertà che solo una moto può offrire sono impagabili. Tuttavia, con l’aumento delle uscite e delle distanze percorse, è fondamentale fare estrema attenzione agli altri utenti della strada.

Secondo le ultime statistiche sugli infortuni correlati agli incidenti stradali, il 45.33% dei motociclisti perde il controllo del mezzo (ghiaia, ghiaccio, o altre condizioni stradali sfavorevoli). Inoltre, il 33% degli incidenti coinvolge motociclisti a causa di comportamenti pericolosi di altri conducenti, come l’uso del cellulare alla guida o altre forme di distrazione.

Non siamo tutti dei pazzi scatenati come tanti pensano. Purtroppo, gli errori, nostri o degli altri, possono costarci caro, nonostante l’utilizzo delle moderne tute, airbag e protezioni. La sicurezza deve essere la nostra priorità assoluta. Guidare una moto richiede una maggiore attenzione e una prontezza di riflessi superiore rispetto ad altri veicoli.

Ogni piccola distrazione può avere conseguenze gravi.

È essenziale che tutti, non solo i motociclisti, comprendano i rischi associati alla guida distratta o imprudente. La consapevolezza dei pericoli e il rispetto reciproco sulla strada possono fare una grande differenza nella prevenzione degli incidenti.

Avete dei video fatti dalle vostre action-cam che mostrano comportamenti a rischio da parte di altri conducenti mentre eravate in moto? Inviateceli!

Vogliamo utilizzare questi materiali per sensibilizzare. Le vostre esperienze possono essere fondamentali per dimostrare quanto sia pericolosa la guida distratta e pericolosa degli altri.

La strada è di tutti e la sicurezza deve essere una priorità condivisa.

Buona strada a tutti

 

Fonte: Dati statistici 2023 dell’ufficio federale delle strade USTRA